sabato 12 gennaio 2013

L'estetica di Ivan Resciniti


Ivan Resciniti, cresciuto a Salerno, fin da piccolo ha dimostrato una spiccata attitudine nell'arte pittorica. I suoi soggetti nel corso degli anni si sono evoluti mantenendo una connotazione comune, l'amore per il ritratto ed una profonda attenzione per le sue differenti implicazioni psicologiche. Ha iniziato un percorso artistico presso i maestri Michelangelo Angrisani e Antonio Sabetta. Inoltre ha perfezionato gli studi presso l'Accademia di Belle Arti di Milano si è specializzato presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli riportando la votazione di 110/110. Le sue abilità spaziano in tutte le tecniche pittoriche , grafiche e tecnologiche quali la creazione di sculture virtuali e l’animazione delle stesse.


 

1) Le tue opere come prendono vita?
 
 Le mie opere prendono vita,da emozioni o sentimenti che fatico a rendere visibili nel quotidiano, questi "stati d'animo" vengono  incanalati in volti di persone che ho conosciuto durante la mia vita. 

 2) L'arte è per te?

L'arte è per me essenzialmente un insieme di sofferenza e piacere, l'inizio di un 'opera coincide sempre con  la "sofferenza",  poi successivamente  subentra il  piacere che definirei "perverso" in quanto l'opera stessa mi porta a perdere contatto con la realtà circostante 

 3) Il tuo futuro di che colore è?
 
Il mio futuro è sicuramente di  "Bruno Van Dick" adoro questo colore che all'occorrenza si puo' trasformare in un colore caldo o freddo aggiungendo  rispettivamente un po' di giallo o blu.

4) Che lingua parla l'artista che è in te?



L'artista che è in me parla  un linguaggio chiaro e diretto, personalmente credo che le mie opere comunicano all'osservatore emozioni che toccano direttamente  il suo  inconscio. 

5) Oggi come si diventa artisti?

Credo che oggi sia impossibile diventare artisti, e personalmente  dipingo per me stesso  non avendo nessuna esigenza narcisistica nel voler mostrare a tutti i costi  il mio lavoro.

 








Elenco di mostre e attività artistiche a cui ha preso parte:
2006 Salerno “Galleria Sognando d’Arte” mostra collettiva. 
2007 Salerno “Scuola Vicinanza” mostra collettiva. 
2008 Salerno “Palazzo Genovesi” mostra personale.
2009 Milano “Accademia di Belle Arti di Brera” mostra collettiva.
2010 Napoli “Accademia di Belle Arti Brera” mostra collettiva. 
2011 Salerno “circolo politico Miriam Makeba” mostra collettiva.2011 Napoli “Teatro libero” mostra collettiva.
 2012 Salerno Attività di docente svolta presso l’associazione culturale Malù Fantasie d’Arte.
2012 Salerno  "Associazione La Tenda" primo classificato concorso di pittura.

2012 Salerno  "Associazione La Tenda" mostra collettiva.


 Mi dicono che
"L'arte è magia liberata dalla menzogna di essere verità".
Theodor Adorno, Minima moralia, 1951
 
Per contatti 
http://www.ivanresciniti.it/

Nessun commento:

Posta un commento