domenica 9 novembre 2014

Cosimo Rondò è Aldiqua!

Venerdì 7 novembre 2014 presso l'Aula Consiliare di Palazzo Sant'Agostino (Salerno) c'è stata la presentazione del nuovo romanzo di Cosimo Raviello, Aldiqua. Sono intervenuti l'autore Cosimo Raviello, la dottoressa Luciana Libero, Presidentessa del Forum delle Culture e Valentina Spacagna, nostra rappresentante.




Ma che cosa è successo?




La presentazione del libro è stata curata nei minimi particolari dall'Associazione Avalon, incarnata nella figura del presidente Michele D'Elia e dei referenti Daniele De Chiara e Nicola Bonadies, che hanno invitato i relatori e hanno previsto la lettura dei passi con sotto fondo musicale. L'atmosfera sembrava rarefatta: l'emozione dell'autore è palpabile. Dopo il suo primo libro il Folle viaggio di Tobia (recensito già da noi nel post Il Folle viaggio di Cosimo Raviello) Cosimo scrive un nuovo romanzo, una nuova avventura.Gli interventi sono stati chiari e ben dosati: la presidentessa del Forum delle Culture, Luciana Libero, ha chiarito l'importanza della cultura nel salernitano e come essa sia movimentata da autori emergenti come Cosimo Raviello. Il moderatore Vittorio Cicalese, introducendo i relatori con estrema competenza, ha dato la parola alla dottoressa Vittoria Guaccio (esponente territoriale dell'associazione A.I.B., Associazione Italiana Bibliotecari) e alla laureanda Roberta Capo, che hanno letto alcuni stralci del romanzo accompagnate dalle note suonate dal maestro Antonio Pappacoda. 




Ma la cultura è dovunque e dappertutto: l'associazione Avalon ha fuso la fotografia e la letteratura. Infatti è intervenuto il fotografo Federico Fasulo che con i suoi scatti ha cercato di dare un'immagine all'ambientazione di Aldiqua.


Per quanto riguarda noi, rappresentati da Valentina Spacagna, che ha commentato il libro ed ha rivolto domande all'autore (che saranno oggetto di un nuovo post), siamo stati ben lieti di partecipare ad una presentazione curata nei minimi particolari dall'Associazione AVALON, i cui contatti sono: tel. 345 261 2207; mail avalon.sa.info@gmail.com

Tutte le foto presenti nel post sono state scattate dallo staff dell'Associazione Avalon.


Mi dicono che 
"La letteratura non è altro che un sogno guidato".
Jorge Luis Borges, Il manoscritto di Brodie, 1970

Nessun commento:

Posta un commento