venerdì 10 luglio 2015

II Edizione Esercitazione Balder 2015

"La Pubblica Assistenza A.S.A.D. Pegaso Onlus e l’Associazione di Promozione Sociale “Avalon” organizzano una giornata di attività ed esercitazioni di procedure di emergenza, soccorso, riduzione dei rischi e salvaguardia delle persone e del territorio stesso.


L’evento, arrivato alla sua 2° edizione, nasce in collaborazione con la Società Nazionale Salvamento - Sezione di Pontecagnano Faiano - e con il ProfAgri Salerno, e avrà luogo il prossimo 19 luglio a Pontecagnano Faiano - Piazzale Centola -, dalle ore 7 alle ore 13.30.
Saranno presenti oltre 20 associazioni di Protezione Civile e pubblica assistenza, attive sull’intero territorio campano.  La giornata sarà articolata in diversi momenti, tutti finalizzati a sensibilizzare la cittadinanza alla conoscenza delle pratiche di salvaguardia e soccorso - fondamentali per la formazione personale - e della figura stessa del volontario, presente in casi sia di scarsa che di grave emergenza; a incoraggiare le associazioni del territorio e gli enti ad una collaborazione costruttiva per migliorare la vivibilità e la sicurezza generale dei luoghi pubblici.

In questo contesto si inserisce il convegno “Sicurezza e salvaguardia”, durante il quale interverranno Antonio Sguazzo, Presidente A.S.A.D. Pegaso Onlus; dottor Mario Vivone, Assessore del Comune di Pontecagnano Faiano; dottor Berardino Iuorio, Segretario regionale scuola Protezione Civile; Ernesto Maffia, direttore della società nazionale salvamento; dottor Alessandro Turchi, Preside ProfAgri Salerno. 

Pontecagnano Faiano (SA) – 10 Luglio 2015"

Momenti di riflessione sulle procedure di emergenza e di soccorso permettono alla cittadinanza di informare sulla salvaguardia di se stessi e del proprio territorio, per questo si è sentita l'esigenza di inserire in questo contesto il Convegno, in cui i vari interventi si sono occupati di chiarire non solo l'importanza di questo "sapere" ma anche i modi migliore per prestare soccorso.

Vivere sapendo come e cosa fare è sempre un'occasione di crescita, di civiltà e di miglioramento della vita di ognuno.


Mi dicono che 
"Scopo della civiltà, non è il progresso della scienza e delle macchine, ma dell'uomo".
Alexis Carrel, L'uomo, questo sconosciuto, 1935
 





Nessun commento:

Posta un commento